11 novembre 2007

Due al prezzo di uno

In questi giorni è uscito in DVD Le vite degli altri, film tedesco vincitore dell’Oscar come miglior film straniero. Inutile dire che mi sono fiondato a noleggiarlo e me lo sono sparato immediatamente. BELLISSIMO!!! È raro che un film tedesco mi piaccia così tanto, non è una cinematografia con cui vado d’accordo, ma questo… è veramente un’opera d’arte. Così lucido ed essenziale da sembrare un documentario sulla Repubblica Democratica Tedesca pre caduta del muro di Berlino, con i colori smorti e slavati come la vita dei protagonisti, schiacciati da un regime che li svuota e li opprime. Sembra un omaggio a François Truffaut e al suo FAHRENHEIT 451, anche qui c’è un tutore dell’ordine che si lascia permeare dalle idee che dovrebbe reprimere e sconvolge la sua vita per difenderle. Da vedere assolutamente, assolutamente, assolutamente!!!

Ho visto anche The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo, terzo capitolo della trilogia con protagonista Jason Bourne (Matt Damon). Anche questo un bel film, ritmo serratissimo e azione mozzafiato, non c’è un attimo di tregua. Capitolo finale (?) delle avventure dello smemorato agente C.I.A. che chiude i conti con chi l’ha reso uno spietato assassino. Se volete andarlo a vedere vi consiglio vivamente di vedere prima The Bourne Supremacy, è l’unico modo di gustarlo pienamente. Non mi dilungherò ancora nel criticare questo modo si serializzare i film, l’ho già fatto, guardatevi prima il due e tutto andrà per il meglio!!! Hasta la vista.


5 commenti:

SuperSayan ha detto...

Nonno... mi stupisci!
Quando ho visto il tuo messaggio, ho pensato... ecco un'altra recensione con i "soliti" filmetti! E' cosi dovrò fare sempre la parte della cineasta cagalto e farti i complimenti per il film che mi hai consigliato venerdì... e invece no... mi sbatti in prima pagina "LE VITE DEGLI ALTRI"... che dire... SEI UN GRANDE... e ne hai per tutti!!!
BIG BIG GRANDAD!!!
SuperSayan

Cugina IT ha detto...

Goodmorning Grandad!!
ovviamente non posso nè condividire nè dissentire con il tuo giudizio perchè non ho visto nessuno dei due film. Ma vedrò di colmare presto questa mia terribile lacuna e poi potrò esprimere anch'io la mia!
Credo però che lascerò Mr. Bourne là in America a correre, sparare e sudare (non è proprio il mio genere...) e mi dedicherò a guardare "Le vite degli altri"...
I'll let you know

Anonimo ha detto...

Il Borune non l'ho visto , e mi sa che non lo vedrò, ma Le vite degli altri l'ho visto quando è uscito e devo dire che è un film assolutamente grandioso.
uno di quei film che capitano ogni tanto,diciamo 1 ogni paio d'anni.
perfetto,ben recitato, grande storia. E adesso, anche un po' malinconico, visto che il protagonista ,il poliziotto della stasi è morto.
ottimo consiglio .
ciao R.

Anonimo ha detto...

Il Borune non l'ho visto , e mi sa che non lo vedrò, ma Le vite degli altri l'ho visto quando è uscito e devo dire che è un film assolutamente grandioso.
uno di quei film che capitano ogni tanto,diciamo 1 ogni paio d'anni.
perfetto,ben recitato, grande storia. E adesso, anche un po' malinconico, visto che il protagonista ,il poliziotto della stasi è morto.
ottimo consiglio .
ciao R.

Anonimo ha detto...

Il Borune non l'ho visto , e mi sa che non lo vedrò, ma Le vite degli altri l'ho visto quando è uscito e devo dire che è un film assolutamente grandioso.
uno di quei film che capitano ogni tanto,diciamo 1 ogni paio d'anni.
perfetto,ben recitato, grande storia. E adesso, anche un po' malinconico, visto che il protagonista ,il poliziotto della stasi è morto.
ottimo consiglio .
ciao R.