08 giugno 2008

A volte mi chiedo...

A volte mi chiedo perché gli americani sentono il bisogno di portare sul grande schermo i telefilm che hanno successo in TV. Quasi mai uno spettacolo divertente per venti minuti dilatato a due ore diverte allo stesso modo. Spessissimo è una martellata nei co…ni o una cazzata colossale, in ogni caso un film da dimenticare.
Sex and the City appartiene alla prima categoria, dopo mezz’ora comincia a martellare e non smette più fino alla fine che giunge un’ora e trequarti dopo!!!
Non si può portare sul grande schermo un telefilm irriverente ed intelligente come Sex and the City e non aggiungere altro che cambi d’abito e lacrime, speravo di veder approfonditi i personaggi o scoprire qualcosa che non sapevo e invece niente di niente, hanno girato l’ultima noiosissima e lacrimevole puntata senza aggiungere nulla. Un altro film da evitare!!!

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Minchia,sono il primo stavolta!!!
Ciao nonno,d'accordissimo con te,non c'è mai stato un firm che abbia portato in alto un telefilm tv. Io però,aspettando il tuo commento su "sex etc." mi sono pappato "GOMORRA": mmmmmicidiale !!
Il film è veramente crudo,m'è piaciuto,è parlato in Napoletano stretto,però ci sono le didascalie in Italiano,e questo ti da ancor più la sensazione di vedere una terra straniera,distante anni luce da noi,ma così attuale e vicina che ti sconvolge !!
Spaventa sapere cheesiste l'inferno e non è poi così distante. Se fossi te ,nonnino, gli dedicherei 'na puntata tua!!!!!!!!!!!!!
oooooooooooMMMMaresciallo.

Tonono ha detto...

Minchia Maresciallo, sono senza parole, come potrei scrivere una recensione migliore di quella che hai appena fatto tu? Ci vediamo martedì per le prove, sono già d'accordo con Magoo.

Zup ha detto...

"Sex and the Nonno" o "Nonno in the City"?
Ai poster l'ardua sentenza...

Tonono ha detto...

Ciao Zup, forse il titolo più appropriato è "Granpa and the balls"!!!

Anonimo ha detto...

...mai riuscito a vedere una puntata intera del telefilm (cagata pazzesca)... e mi sono guardato bene dallo spendere anche un solo euro per "il film". Fortunatamente il mondo del cinema sforna ben altre opere in 35 mm, degne di essere chiamate tali e quindi recensite... tra l'altro anche qualche lungometraggio italiano (vedi Gomorra o il Divo).

Che sia un invito ad alzare il livello?

nik

Supersayan ha detto...

Oh Oh Oh... per un Nonno che guarda SEX and the city... ci vogliono dua cineastacagalto che "guardano" GOMORRA con i sottotitoli...
Bene...bene... sto BLOG produce... anche cultura!!!
W Mourinho!!!!

Tonono ha detto...

Per Nik e tutti i suoi folletti: da quando sei diventato più vecchio mi sei diventato troppo serio!!! Auguri in ritardo!!!

Tonono ha detto...

Per l'ondaenergetica: Ci sei già tu che caghialto, in due sarebbe troppo!!!

Anonimo ha detto...

ciao gente,
ho visto indiana jones e devo dire che è un grande film. avventura ,ironia,scene invredibili, e molta autoironia, che ci sta benissimo in faccia un un eroe meraviglioso ma che viaggia verso i 70 ( anche se Jones rimane un gran figo).
mi sono divertito un sacco.
l'ambientazione anni 50 è meravigliosa, con tanto di r&r.
grande film
ciao R.
ps x il nonno: ricordati i passaporti

Anonimo ha detto...

A volte mi chiedo perché gli americani sentono il bisogno di portare sul grande schermo i telefilm che hanno successo in TV.

forse x fare un po' di soldi facilmente?
ciao R.

Tonono ha detto...

Ero sicuro che ti sarebbe piaciuto Indy, anch'io mi sono divertito, finalmente un film d'avventura che merita questo appellativo. Per quanto mi riguarda possono farne altri 10 io i sarò!!!