11 settembre 2007

Tutto è ricominciato

Dopo un mese di ferie mi ci è voluta una settimana per riprendermi, non riesco ancora a connettere perfettamente (forse non ci sono mai riuscito), è meglio che inizi con un paio si saluti!!!
Saluto tutti i miei compagni di corso che con me hanno passato venerdì e sabato a chiedersi: “Perché li fanno sempre di sabato ‘sti cazzo di corsi?!?”
Saluto anche tutti i partecipanti al “V-Day” che, come me, hanno firmato la proposta di una legge necessaria.
E il cinema?
Adesso ci arrivo, con calma, devo fare un po’ di riscaldamento.Vi parlerò di un film per avere il pretesto di parlarne di altri tre, piaciuto l’inizio? A me si!!! Ho visto in DVD Sucker free city, film del 2004 del talentuoso Spike Lee. Originariamente nato come serial TV, è stato rimontato per farlo uscire in video dopo che la HBO si è rifiutata di mandarlo in onda. Il germe per una buona serie di telefilm sul degrado urbano di San Francisco c’era, le tre storie che viaggiano parallele ed ogni tanto si intersecano sono interessanti ma… Shelton (è questo il vero nome di Spike) ci aveva abituato molto meglio. Se volete vedere il suo capolavoro noleggiatevi Jungle Fever, solo la colonna sonora di Stevie Wonder e i titoli di testa meritano il prezzo del noleggio!!! Il film è una lucida analisi dei rapporti interraziali, niente buonismi alla Indovina chi viene a cena, solo crudo realismo. La sceneggiatura è perfetta e tutti i personaggi di una profondità disarmante. Un film disperato e bellissimo allo stesso tempo. Se Jungle Fever vi ha scalfito l’anima siete pronti per iniziare il tour, estraete la vostra tesserina e noleggiate in questo ordine La 25a ora e Inside man. Il primo è un film crepuscolare sulla fine di un’epoca che, per un bravissimo Edward Norton, coincide con la perdita della libertà. Primo film girato nei pressi di ground zero, mostra la ferita aperta di un’America che non riesce realmente a reagire ed andare avanti e, come il protagonista, medita la fuga. Dopo tanta cultura site pronti per Inside man, excursus milionario nel film d’azione da parte di un autore normalmente low cost. Tutto è di altissimo livello. La sceneggiatura incalzante e sincopata, con continui balzi in avanti, si srotola pian piano rivelando lentamente particolari inquietanti. La fotografia che sottolinea gli stacchi temporali con immagine sgranate e sature. Gli attori tutti bravi e credibili, specialmente Jodie Foster, fredda e risoluta come non mai. L’ho rivisto ieri sera e mi è piaciuto più della prima volta: proprio bello!!! Un Nonno elargitore di consigli!!!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

oh...nonno... tu si che sei un vero cineasta cagalto!
Complimenti, io stessa non avrei potuto fare di meglio. Tre "citaziun" di film davvero esemplari, rappresentano lo "scibile" in campo cinematografico! Mi spiace un pò per i tuoi amichetti di "macchinine e cartoon"... ma come si dice una botta alla botte e una al cerchio!
E vai nonno... come te non c'è nessuno!
ELOELLEUNO
ELOELLEDUE

Kaiorules ha detto...

Scusa il ritardo, Ho 2 minuti solo ora per scriverti. Dall'immagine e dal titolo, ho pensato ad un film equivoco, ed invece ... è sicuramente un filmino di quelli amatoriali. I nomi non li conosco, quindi è di quella categoria. Magari anche un pò interracial, ma più amateur. Andrò a prendermene una copia nel fine settimana. Inside Man l'ho visto e mi è piaciuto molto. La 25a ora è troppo per me. Le ore sono 24: tornate a scuola, ignoranti, nel senso che ignorano. Un saluto al Nonno che è tornato tra noi, la pizza e il McDonald. Cieo.

Tonono ha detto...

Se non ci foste voi due questo non sarebbe più un blog. Grazie commentatori!!!

Anonimo ha detto...

rieccomi, dopo un po' di assenza ritorno a commentare. effettivamente jungle fever è un grande film.
ho appena visto miss little sunshine e mi è piaciuto parecchio.
the commitments è un mito ,non c'è molto da aggiungere.
ciao Tonono
R.

Anonimo ha detto...

Fa lo stesso se non parlo di cinema, di attori/attrici, cameraman, set, pellicole premi alla carriera etc. etc...?
Volevo soltanto salutare...!!!

Firmato
Brooke Forrester

P.S. W GEORGE CLOONEY!!!!! Il mito di sempre (dopo Tonono, ovviamente).