18 marzo 2007

Ghost Raider: quinto in classifica



Venerdì 16 marzo in compagnia di altri dieci temerari sono andato a vedere l’ultima fatica del regista Mark Steven Johnson: Ghost Rider. Vi chiederete perché ho scritto che è quinto in classifica e soprattutto di quale classifica si tratta? Vi accontento subito! Ghost Rider si aggiudica meritatamente il quinto posto di peggior film di fantascienza della storia del cinema!!!


Ma quali sono i primi quattro?

Al primo posto svetta incontrastato e con parecchie lunghezze di vantaggio Highlander II - Il ritorno, secondo capitolo di un film che non poteva averne. Forse il regista Russell Mulcahy si era scordato che sul primo film della serie (ne hanno fatti incredibilmente quattro!!!) l’attore protagonista Christopher Lambert che interpretava Connor Macleod aveva decapitato Kurgan ottenendo la ricompensa tango agognata e che il mentore del nostro eroe Juan Sanchez Villa-Lobos Ramirez era stato a sua volta ucciso dal terribile Kurgan. Con queste premesse non si può girare un sequel nel quale scopriamo che Ramirez è ancora vivo e che Macleod è un alieno. C’è un limite alle cazzate che si possono accettare in nome della fantascienza!!!

Al secondo posto troviamo, saldamente ancorata, la trasposizione cinematografica del fumetto della DC Comics Catwoman. Perfetto esempio di film dove la presenza di due attrici vincitrici del premio Oscar non fa evitare la catastrofe. Costato la ragguardevole cifra di 80 milioni di dollari, questa offesa alla settima arte ne ha raggranellato a malapena la metà contando i diritti televisivi e le vendite dei DVD. Le due protagoniste, una inespressiva Sharon Stone e un’attonita Halle Berry sembrano essere passate lì per caso, il regista Pitof (ma che nome è Pitof!!!) avrebbe fatto meglio a curare gli effetti speciali (dove non è per niente male) e lasciare la regia a qualcuno di più esperto.

Al terzo posto troviamo Ultraviolet. Dire che questo film è brutto è essere gentili, la sceneggiatura sembra essere stata scritta in pizzeria su tovagliolini di carta, sparsi poi per il set a caso. Alla fine di ogni combattimento gli attori devono essersi chinati a raccoglierne uno per leggere la battuta scritta sopra. Non riesco a trovare altra spiegazione per la banalità e la prevedibilità di questo inutile film, tutto è già stato visto e scritto molto meglio. Non riesco a capire come si possano investire milioni di dollari in produzioni spazzatura come questa, mi rifiuto di pensare che nessuno durante la lavorazione di questo film si sia reso conto che stava contribuendo a uno dei peggiori film di fantascienza di tutti i tempi, nemmeno gli effetti speciali sono da salvare: grossolani e approssimativi come non se ne vedevano da tempo.

Al quarto posto fa la sua comparsa The Punisher, ennesima rielaborazione di un fumetto Marvel ed ennesima cazzata atomica. Il protagonista Thomas Jane interpreta Frank Castle (Il Punitore del titolo) con il trasporto di un comodino e John Travolta vanifica, con questo film, trent’anni di onorata carriera. Il fumetto (che io leggo) è stato il primo ad avere come protagonista un eroe negativo che cerca nella vendetta uno scopo per la sua vita distrutta. Di tutto questo nel film non c’è nulla, solo delle gran sparatorie con deflagrazione finale a forma di teschio: l’apoteosi della M…a!!!

Finalmente siamo giunti al quinto posto dove incontriamo meritatamente Ghost Rider!!! Ero un ragazzino quando, in compagnia di mio fratello, andavo in edicola la domenica mattina per acquistare i fumetti dei supereroi Marvel. Ghost (da noi non correva!!!) era uno dei miei preferiti, mai del tutto buono e sempre in bilico tra inferno e paradiso. Con queste premesse si poteva fare un film degno di questo nome, con Constantine ci sono riusciti, perché col povero Johnny Blaze no? Forse la colpa non è tutta del regista e sceneggiatore, forse metà della responsabilità dicotanta M….a va anche al protagonista Nicolas Cage che recita come uno stoccafisso!!! Speravo in qualche effetto mirabolante… niente neanche su questo fronte.

Per concludere volevo ringraziare i mie compagni di sventura che mi hanno sostenuto in questa difficile prova: GRAZIE, senza di voi non ce l’avrei mai fatta!!!
Prima di lasciarvi invito tutti voi che venite a visitare questo blog a stilare la vostra personale classifica dei peggiori cinque film di tutti i tempi. Vi aspetto numerosi!
Il Nonno

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao,
mi piace questa classifica, e sono contento di non aver visto nessuno di questi film.
per la mia personale classifica ci sto pensando.
ciao R.

Anonimo ha detto...

6 un grande.....tonono....x quanto riguarda la classifica die 5 peggiori film.....ci penso e poi ti faccio sapere

Anonimo ha detto...

Concordo col nonno.
Si salva però Eva Mendez per meriti ormonali.
Di questo film ricorderò con piacere solo le sue camicette-tette e il vestitobiancoattillatomammamia!
Per il resto la tristezza regna sovrana.
d@d3

Anonimo ha detto...

HOLA... dei 5 film... ho visto solo The Punisher... e me lo ricordo solo perchè mio figlio ha voluto la maglietta!... salvo la maglietta... alla gogna tutto il resto... e ancora una volta tonono ha colpito ancora... per la mia classifica... dammi tempo...

Sybil ha detto...

Well said.