14 luglio 2007

5 è il numero di Harry Potter

L’ho fatto, e per esserci riuscito devo ringraziare infinitamente la mia dolce metà!!! L’ho trascinata a vedere il 5° capitolo della saga del maghetto più famoso del mondo, due ore e mezza di magie ed incantesimi inutili e noiosi il voto che si merita è esattamente quello che si porta stampato nel titolo: cinque.
Cinque perché un film destinato ad un pubblico di adolescenti non può durare 150 minuti; cinque perché un preambolo (proprio perché “pre”) non può essere di 45 minuti (di noia mortale); cinque perché non succede nulla fino alla battaglia finale, niente mistero, niente magia, niente di niente; cinque perché non si ride, non ci si spaventa, non ci si emoziona.
L’unica nota positiva di Harry Potter e l’ordine della fenice è la critica, per nulla velata, ai governi occidentali che usano i mezzi di comunicazione e la repressione per distorcere la realtà. Se non ci fosse stato questo lieve battito d’ali e gli effetti speciali, per raggiungere il cinque, il buon Harry, avrebbe dovuto fare una magia veramente straordinaria!!!
Un Nonno cattivissimo!!!

12 commenti:

d@d3 ha detto...

Premetto che non l'ho visto.
Harry Potter ha un pò sbobbato.
Credo sia difficile per la scrittrice tirar fuori dal cappello una magia tale da tener vivo l'interesse al Quinto capitolo della saga (neanche fosse Star Wars).
Ma parliamo di vera magia: weekend con la mia donna. Questa è magia!
Avremmo VERAMENTE voluto andare a vedere Harry Potter ... ma non abbiamo avuto TEMPO.
Un bacione al mio Amore.

Anonimo ha detto...

Per il mio uomo:
Amore, dì la verità. Non abbiamo avuto proprio mai neanche la più piccola intenzione di uscire per fare qualsiasi cosa... Comunque sono contenta di non essere andata al cinema, il vero mago l'ho visto in azione a casa mia!

Per Giorgio: nel tuo blog ormai si parla solo di Ammmore... ringrazia i to putini...

Zup ha detto...

SPORCACCIONI! =O#
E poi non avete rispetto per chi questo weekend ha subito un lutto in famiglia... ='O(

Anonimo ha detto...

Tonono a vedere harry potter?
il re dei critici cinematopgrafici a vedere l'inutile maghetto che tra un po' avrà 40 anni e fa ancora l'adolescente?
il nostro critico preferito ha sicuramente bisogno di ferie.
ciao R.

Tonono ha detto...

Cari "compagni Braghiferi" e non il Nonno fa anche servizio sociale, chi può consigliarvi di andare e non andare al cinema se non il sottoscritto?
Per quanto riguarda l'ammore non so cosa farci, la situazione mi è sfuggita di mano (come dice spesso Rocco nei suoi film).
Un Nonno socialmente utile e un po sfuggevole!!!

Anonimo ha detto...

Zup, ma anche tu... Subisci un lutto in famiglia e poi fai lo spiritoso nel blog... Un po' di rispetto lo diciamo noi a te!!!

Tonono ha detto...

Spezzo una lancia a favore di Zup, ha dato il suo contributo al blog nonostante avesse il cuore straziato. E voi due anonimi (appartenenti alla famiglia "Star") lasciatemi stare l'ingeniere e pensate al vostro AMMORE!!!

d@d3 ha detto...

Boooni ... no stasì piciarve ...
Dai, volemose bbbbbéne.

Anonimo ha detto...

al V-Day ci sarò anch'io
R.

d@d3 ha detto...

Beh?
Hai cambiato la faccia del tuo blog???
E' meno lugubre (e questo va bene) ... però ... così azzurrino ... insomma ...
Almeno i commenti si leggono meglio e quando scrivo in blu si nota.
....
Bah ... ho sonno e un pò di lavoro da fare .... per alleviare il mio lavoro di domani.
Salutonyyyyyys.

Anonimo ha detto...

Bravo Nonno! La nuova grafica? Più leggibile e pulita della precedente. Spero sia il primo step per il raggiungimento di una forma ancora migliore, ascoltando naturalmente i consigli dei tuoi amichetti...

Per D@d3: bravo Amore, datti pure da fare oggi così domani ti rimarrà più tempo per darti da fare anche con me!

Tonono ha detto...

Il Nonono legge, il Nonono guarda, il Nonno incamera, il Nonono... piange!!!
Perchè nessuno parla più di film in questo blog?!?
Cosa ho sbagliato?
Alla grafica ci sto lavorando