07 ottobre 2007

Finalmente!!!

Sono tornato al cinema, ho finalmente iniziato la stagione cinematografica 2007-2008. L’ho iniziata con un film che mi ha divertito molto: Planet Terror di Robert Rodriguez, trentanovenne regista Texano grande amico di Quentin Tarantino. Da cinemaniaco avrei preferito vedere la versione proposta al pubblico inglese e americano di 191 minuti (comprendeva A prova di morte, Planet terror e quattro trailer fasulli) ma a noi non è stato concesso, pazienza.
Per l’occasione si è ricostituita la Compagnia della braga (in versione slim) che al termine della pellicola era spaccata in due: da una parte gli entusiasti (Gepo, Il Ricercatore ed io) dall’altra gli schifati (la famiglia Star e Miss Sposetti). È sempre così con film eccessivi come questo, c’è chi riesce a coglierne l’essenza e chi si ferma all’apparenza. Non è possibile rimanere indifferenti, Planet Terror è talmente sopra le righe che bisogna schierarsi.
Personalmente mi sono divertito (la scena della mini-moto mi ha fatto ridere fino alle lacrime), ho trovato il film talmente assurdo da essere bello, bello perché sporco, sgranato e splatter fino all’inverosimile!!! Robert Rodriguez ha confezionato un gioiellino e lo ha fatto tutto da solo: sono sue sceneggiatura, regia, fotografia, montaggio e colonna sonora. Un vero artigiano!!!
Lunedì 8 Ottobre uscirà il DVD A prova di morte, se volete seguire la follia del Nonno dovreste comprarlo e vederlo dopo aver visto Planet Terror, solo così la vostra esperienza Grindhouse sarà veramente come l’avevano pensata quei due psicopatici di Quentin e Robert.

Penso di aver passato il punto di non ritorno!!!


9 commenti:

Mara ha detto...

Ke dire nonno... in mancanza di argomenti, mi brucio una citazione da cineasta cagalto:
"Il cinema è un alto artificio che mira a costruire realtà alternative alla vita vera, che gli provvede solo il materiale grezzo.

Umberto Eco

p.s. secondo me si addice al film recensito... ke dici???
Ataugliaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

evitate l'assenzio... può dare allucinazioni, flash, film inesistenti...

nik e i folletti

KaioRules ha detto...

Posso dire una cosa: i gusti sono gusti. C'è chi gli piacciono le donne (film normali), e chi gli piacciono gli uomini (Planet Terror): anche quello è ammmore. Non vi dovete vergognare. Anzi, fate outing! Una cosa per il nonno: è vero, mi fermo alle apparenze. Intanto alla domanda fondamentale: MA CHI...NO? La risposta è no e quindi il film non merita di essere visto. Un saluto al nonno e a tutta la compagnia della braga (avete notato che ci sono sempre più donne presentI? UHMM, brutto sintomo, tra poco dovremmo anche cambiare nome: La compagnia dei film della felicità, del cuore e dell'ammore).

Tonono ha detto...

Kaio, intanto ti ringrazio per il tuo commento, un po' meno perchè continui a parlare di ammore!!! Da dopo le ferie non c'erano più stati commenti Ammorosi e, proprio tu, lo ritiri in ballo. Ma cosa ti ho fatto?
Pa quanto riguarda il nome della Compagnia della Braga, finchè la maggioranza sarà di maschietti, la braga non si tocca!!!

Anonimo ha detto...

ma chi ti ha regalato il quentin versione splatter direttamente da edimburgo?
ciao R.

Tonono ha detto...

E chi l'ha messo in pole position?

Zup ha detto...

Sangue e merda, il tutto condito da una bella paperonzola mono gamba che fa il ponte al contrario... cosa si può chiedere di più?! Ah, si: tanta tanta ironia (Minimoto forever! Lo sceneggiatore è un GENIO! Ed il bambino nella macchina?! Come il tonno: Insuperabile!)! E se ancora non bastassasse, c'è pure lui: MACHETE!!
Una visione obbligatoria, soprattutto considerato cosa ci attende (qualsiasi riferimento ad AVP2 è puramente voluto...)... =O(
Viva il nonno in piedi in mutande!

Tonono ha detto...

Zup, sei il più migliore!!! A proposito di MACHETE, lo sai che lo sta facendo veramente? Rodriguez è veramente un mito!!!

Zup ha detto...

Mi basisco!! =oO