03 giugno 2007

Notturno Bus: finalmente un noir italiano


Per ristabilire il mio equilibrio di “cineasta cagaalto” (Mara docet!!!) dopo aver visto Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, ho dovuto guardare Notturno Bus di Davide Marengo. L’ho fatto anche perché Rino (grande commentatore di questo blog) me lo aveva caldamente consigliato e… mi è piaciuto!!!
Finalmente una pellicola che si discosta dal genere minimalista che sembra imperare nella produzione di casa nostra. Sono anni che non c’è un buon poliziesco made in Italy, solo commedie, gay movie o drammoni strappalacrime, che fine hanno fatto i polizieschi anni ’70 che tanto piacciono a Tarantino?
Gli unici che ci hanno provato con risultati positivi sono i Manetti Bros con Piano 17 che, pur con qualche pecca, hanno dato una boccata d’ossigeno al genere poliziesco-noir.
Il trentaquattrenne Davide Marengo ha confezionato un film piacevole con due attori in stato di grazia: Valerio Mastrandrea e Giovanna Mezzogiorno, entrambi misurati e spontanei: veramente bravi!!!
Notturno Bus non è un capolavoro, è un buon film di genere che diverte e non annoia mai (cosa ormai rara al cinema), si merita sicuramente una visione in sala perché ha il coraggio di uscire dai binari sui quali viaggia il cinema italiano di qualità.
Se riuscite ancora a beccarlo non lasciatevelo scappare altrimenti… tre mesi di pazienza!!!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao tonono,
sono d'accordo con te. ovvio,visto che ti ho consigliato io il film, l'unica cosq che manca ,secondo me ,è che un'altra cosa positiva di questo film è che ci sono alcune parallele, i protagonisti, il giallo vero e proprio,i due dei servizi segrati, e ci metto pure fantastichini con la ex moglie, e tutte sono portate avanti contemporaneamente,sempre in maniera impeccabile ,credibile e divertente,fino al finale dove tutto si conclude,o quasi.
direi veramente niete male.
ciao R.

Anonimo ha detto...

errata corrige:
è che ci sono alcune STORIE parallele

Gepo ha detto...

parla come ca te magni...e magname el beco!

kaiorules ha detto...

Bravo Gepo, buon sistema per perdere qualche chilo! Adesso provo anch'io a farmelo mangiare. Ehi tu! Si tu, quanto vuoi? Ok fatta, anch'io posso dimagrire. Ma domenica ci rifacciamo da Giulio il BIGOLARO! Ciao George, non mi censurare per favore.
E poi, il film non l'ho visto, cosa ti scrivo allora?

Tonono ha detto...

Caro Kaio, non mi sognerei mai di censurarti questo è un blog LIBERO!!!
Per quanto riguarda Gepo...MAGNAMLO TI!!!

Anonimo ha detto...

gepo ma che ci fai agli uomini che tutti ti vogliono?