19 ottobre 2008

Magica Pixar!!!

WALL·E (Waste Allocation Load Lifter Earth-Class) è l’ultimo robot spazzino sulla terra, il suo compito è compattare rifiuti. In centinaia d’anni di lavoro solitario ha sviluppato una sensibilità tutta sua che lo porta a conservare le cose che più gli piacciono. I primi quaranta minuti dell’ultima fatica made in Pixar è poesia allo stato puro, piacerà sicuramente molto di più agli adulti che ai bambini. Il messaggio ecologista è fortissimo e molto dura è anche la critica alla società americana (gli uomini sono talmente obesi e inebetiti che non riescono più a muoversi). Il regista Andrew Stanton coadiuvato dal produttore John Lasseter, confezionano uno dei più bei film d’animazione degli ultimi decenni: divertente, intelligente, romantico e pungente. Infarcito di omaggi a musical e film d’autore, ci obbliga a fare i conti col presente per evitare che il futuro sia catastrofico come quello del tenero WALL·E.

Non so a voi, ma a me WALL·E ricorda molto Numero 5, robot protagonista di Corto circuito, divertente film antimilitarista del 1986 del regista John Badham.



6 commenti:

Zup ha detto...

Che dire, Nonno... sa bene come la penso su Wall-E...
E.. si, d'accordissimo con lei quando lo compara a "Numero 5", uno dei miei film preferiti quando ero un bimbo. Mi ricordo quando Numero 5 porgeva al suo amico una farfallina morta e gli diceva "Riparala!": l'ho trovata molto somigliante alla scena di Wall-E in cui per errore prende sotto il suo amico insetto...

Tonono ha detto...

Ciao Zup, ero sicuro che saresti stato il primo con Wall•E e mi compiaccio che ti ricordi di Corto Circuito. Secondo me Wall•E è più simile a Numero 5 che a E.T.

Ciucinsky ha detto...

Ciao George, concordo su tutto, sopratutto sul fatto che questo film per me è poesia. In fondo, mi sono sempre sentito un pò Wall-e, per cui mi ci identifico in pieno. Lo so che voi pensavate Eve, invece no. Bella nonno!!!

Tonono ha detto...

Mio caro Ciucinsky, l'ho sempre saputo che la tua vera vocazione era il netturbino!!!

Anonimo ha detto...

Mmmmmmminchia,finalmente ho sistemato il pc,troppo porno tanti virus,formattato the sistem,ora va tutto!!!!!!!!!!!!!
Wall-e è un buon film,l'abbiamo visto io e signora,c'è piaciuto.Però a chi ancora non l'ha fatto consiglierei QUEL CHE RESTA DI MIO MARITO, mmmmminchia se è bello, ben recitato, e penso che sia girato per le strade in cui sei transitato tu nonno,questa estate.Vai a vederlo nonnino, che poi mi confermerai il tutto.Ciao a tutti.
O Mmmmmmmmmmmmmaresciallo.
P.S. Rino mi ha schiacciato due dita al lavoro !!!!!!!!!!!

Tonono ha detto...

L'ho visto "Quel che resta di mio marito", al Bryce Canyon ci sono stato e anche a Lake Powell però il film l'ho trovato un po' noiosino anche se il terzetto attoriale (sarò Patacca) era all'altezza. Ben tornato Maresciallo mi sei mancato!!!