11 gennaio 2009

Jim VS Will

Settimana ricca!!! Non mi capita spesso di vedere due film al cinema durante il fine settimana, di solito mi va di lusso se ne vedo uno. Quindi gaudio e tripudio!!!

Iniziamo con Yes man di Peyton Reed, commedia molto divertente con un Jim Carrey in ottima forma. Raro esempio di film comico (si ride veramente tanto) intelligente, con personaggi ben strutturati, credibili e, cosa ancor più rara, una trama con molti spunti di discussione. Insomma un bel film!!! Di quelli che ti fanno stare bene mentre li vedi e di cui ti fa piacere parlare uscito dal cinema: una gioiellino!!! Come sempre niente trama ma sensazioni: è bello vedere come noi e solo noi, siamo gli artefici della nostra felicità e come ogni esperienza, se vissuta pienamente, ci faccia crescere. Certo che tutto questo da un film con Jim Carrey non me lo sarei mai aspettato!!! Voto 7+

Sette anime di Gabriele Muccino è tutta un’altra cosa. Will Smith e Muccino ci riprovano, dopo “Alla ricerca della felicità” sono ancora insieme per raccontare la storia di Ben Thomas che non riesce a convivere con il senso di colpa. Le prime prove da regista del bel Gabriele mi erano piaciute, Come te nessuno mai e L’ultimo bacio fanno bella mostra nella mia videoteca ma Sette anime non credo ci entrerà mai. E’ noioso, di una noia che lo avvolge e lo permea annebbiando tutto e tutti, stemperando volti e sensazioni fino a renderli impalpabili. Peccato un’altra occasione perduta. Voto 5.


2 commenti:

Zup ha detto...

Caro Nonno,
per me ormai riuscire a vedere un film è un'impresa... quindi, che posso commentare, se non la sua frase: "Certo che tutto questo da un film con Jim Carrey non me lo sarei mai aspettato!!!". A tal proposito, mi permetto infatti di ricordarle il film che, a mio avviso, è di gran lunga il migliore di Jim Carrey: The Truman Show. Saluti e... nel caso non ci rivedessimo: Buongiorno, buonasera e buonanotte.

Tonono ha detto...

Esimio Zup, collegarmi al mio blog e vedere il suo commento è sempre un'estrema gioia. Concordo con il suo stupore sul smorfioso Jim e sulla validità della sa interpretazione sullo show Trumaniano ma, a mio avviso, il suo miglior film è Man on the moon. Saluti e... nel caso non ci rivedessimo: Buongiorno, buonasera e buonanotte.